Nel cuore dei Colli Asolani

 

Nascosto tra i Colli Silenziosi, a pochi passi da Asolo, dove Eleonora Duse coltivava i suoi fiori, c’è il nostro agriturismo biologico. Il panorama che troverete è splendido e il menu che vi proponiamo è fatto solo di cibi semplici e ricette della tradizione. Da noi troverete un’atmosfera calda e familiare solo prodotti biologici di nostra produzione o provenienti da Campoverde, cooperativa sociale di agricoltura biologica che fa parte, come noi, del Consorzio In Concerto. Abbinamenti che vi sorprenderanno, un ambiente da gustare in compagnia!

Se volete organizzare una cena o un pranzo vi consigliamo di prenotare qualche giorno prima. Il nostro cuoco potrà così raccontarvi i piatti che ci sono in menu e che seguono le stagioni e vi potrà coccolare esaudendo i vostri desideri.

Prodotti
Vino Biologico

Le nostre vigne sono allevate con forma guyot doppio, anche detta a doppio capovolto. La potatura avviene in inverno a riposo vegetativo. Nella potatura a guyot si effettuano tre tipologie di taglio: del passato (viene eliminato il tralcio che ha già fruttificato), del presente (viene cimato e capovolto il tralcio che darà la produzione), del futuro (vengono lasciate due gemme che l’anno successivo daranno vita al tralcio che fruttificherà).

La vendemmia avviane manualmente i primi di settembre ed è occasione di festa per noi e per tutte le persone che vengono a darci una mano.

Mele

Le nostre mele sono tutte varietà autoctone molto resistenti alle malattie (Rossa di montagna, Pom dea Madona, Modenese, Pom dea fragola). Vengono fatti trattamenti a base di rame contro la ticchiolatura (fungo) nei momenti di potenziale infezione (nelle ore successive alle piogge). Per quanto riguarda gli afidi, sono controllati dai loro naturali nemici (coccinelle, imenotteri, parassitoidi…) per cui non servono trattamenti. I meli sono innestati su franco (ossia innestate su un melo selvatico) per cui sono piante vigorose allevate a vaso libero.

Pere

Dagli alberi alle nostre mani. Camminando per le nostre colline non passano inosservati gli splendidi peri che producono frutti buoni e profumati. Se venite a trovarci, potrete provare il gusto dei frutti biologici che usiamo per impreziosire tanti piatti del menu del nostro agriturismo.

La cucina

Per scelta, abbiamo deciso di lavorare solo su prenotazione (anche il giorno stesso). Questo ci permette di preparare un menu a vostra richiesta (in base ai prodotti disponibili nelle nostre aziende agricole) e di accogliervi al meglio. Il nostro cuoco vi coccolerà con piatti semplici e tradizionali raccontandovi anche un po’ di storia, sempre se avrete voglia di ascoltarlo!

Siamo a vostra disposizione se volete organizzare eventi qui da noi e, per quanto possibile, cercheremo di soddisfare i vostri desideri.

Ca’ Corniani è per noi una casa. E così vogliamo che sia anche per voi!

I Piatti
Divino Riso

Eleonora Duse

“Se la vista di cieli azzurri ti riempie di gioia, se le cose semplici della natura hanno un messaggio che tu comprendi, rallegrati, perché la tua anima é viva”.

Ingredienti

  • riso carnaroli bio
  • topinambur bio
  • scamorza affumicata bio
  • burro bio
  • scalogno bio
  • aglio de germogliato bio
  • prezzemolo bio
  • mandorle
  • fiori commestibili
  • brodo vegetale
  • prosecco ca’ corniani

 

Tritare finemente in una padella lo scalogno e farlo appassire con l’aglio nel burro; nel frattempo tagliare a cubetti i topinambur e aggiungerli nella padella. Far insaporire gli ingredienti per qualche minuto, quindi aggiungere il riso e farlo tostare brevemente. Sfumare il tutto col prosecco Ca’ Corniani e successivamente coprire con il brodo vegetale. Aggiustare il sale e portare a cottura il riso versando altro brodo poco alla volta. Mantecare il riso con scamorza e crema di topinambur e infine guarnire con mandorle tritate, fiori commestibili e prezzemolo.

Polpette alla Palladio

Andrea Palladio

“Sarà ogni sabbia nella sua specie ottima, se con mani premuta e maneggiata, striderà, e che posta sopra candida veste, non la macchierà, nè vi lascerà terra”.

Ingredienti

  • carne di agnello ca’ corniani bio
  • rosmarino bio
  • prezzemolo bio
  • menta bio
  • aglio bio
  • cipolla rossa bio
  • lardo di maiale
  • porro bio
  • brodo di carne
  • prosecco ca’ corniani
  • aceto balsamico
  • cuore di bieta bio

 

Tritate la carne di agnello, mettetela in una ciotola e amalgamatela con  la cipolla, l’aglio le foglie di menta, rosmarino e prezzemolo  tritati molto finemente. Salate, pepate e aggiungete se necessario un po’ di pangrattato per dargli una giusta consistenza.
Con le mani inumidite formate delle polpettine e appiattitele leggermente. In una larga padella scaldate il lardo di maiale e il porro tritato; mettete le polpette e, a fuoco moderato, fatele cuocere sfumando col prosecco e aggiungendo il brodo di carne quanto basta. Disponetele sul piatto da portata e servitele con una spruzzata di aceto balsamico.

Dolce Canova

Antonio Canova

“Ho letto che gli antichi, una volta prodotto un suono, erano soliti modularlo, alzando e abbassando il tono senza allontanarsi dalle regole dell’armonia”.

Ingredienti

  • uova bio
  • zucchero di canna grezzo bio
  • farina 00
  • barbabietola rossa bio
  • yogurt condensato ca’ corniani
  • ricotta ca’ corniani
  • robiola ca’ corniani
  • burro ca’ corniani
  • zucchero a velo

 

Montare lo zucchero di canna con le uova intere, fino a quando non saranno chiare e spumose
Aggiungere lo yogurt, la ricotta e la robiola. Frullare la barbabietola rossa e aggiungerla al composto. Unire a poco a poco la farina precedentemente setacciata. Imburrare e infarinare la teglia e mettere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa. Prima di togliere la torta dalla teglia, aspettare che si raffreddi completamente e spolverizzare con zucchero velo.